ANNO SCOLASTICO

2016/2017

 

ANNO SCOLASTICO

2015/2016

"Verso la Pace"

In questi ultimi anni sono moltissime le storie di persone che hanno dovuto abbandonare il proprio Paese. I motivi per cui queste persone fuggono sono molti e drammatici: guerre e persecuzioni, carestie e disastri naturali.

Il progetto "Verso la Pace" è proposto dal Consiglio Comunale dei Ragazzi della Città di Rivoli con l'obiettivo di coinvolgere le scuole della Città (primaria e secondaria di primo grado) in un progetto di cittadinanza attiva sul tema dell'accoglienza.
Gli studenti delle scuole dovranno immaginare e raccontare storie di uomini, donne e bambini costretti a lasciare i loro paesi in cerca di luoghi di Pace e sicuri e di un futuro per le loro vite.

Le storie verranno raccolte in un video, insieme ad esperienze reali raccontate dai suoi protagonisti, che potrà diventare un modo per comunicare e approfondire i principi di Pace, accoglienza e integrazione alla base di ogni Comunità.

"Rifugiato è colui che temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza,religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori dal suo Paese, di cui è cittadino e non può o non vuole, a causa di questo timore, avvalersi della protezione di questo paese."
Convenzione di Ginevra del 1951


Regolamento

Articolo 1. Denominazione del Concorso
La denominazione del concorso è "Verso la Pace".

Articolo 2. Finalità del Concorso
L'obiettivo è raccogliere dagli studenti delle scuole di Rivoli storie di uomini, donne e bambini costretti a lasciare i loro paesi in cerca di luoghi di Pace e di un futuro per le loro vite.

Articolo 3. Destinatari
Il concorso è aperto a tutti gli studenti, classi, gruppi interclasse dalla III elementare alla III media, delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Rivoli. Ogni studente, classe o gruppo interclasse può presentare n.1 storia.

Articolo 4. Termini e modalità di consegna
L'idea progetto dovrà essere presentata, consegnandola ai docenti referenti per ogni scuola del progetto CCR Rivoli o contattando l'animatore del progetto in una busta, recante il nome dell'Istituto, la classe e l'insegnate referente.
La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro l'20 marzo 2014.

Articolo 5. Tipologia elaborati
Gli elaborati dovranno essere delle storie inventate sulla base di partenza delle schede allegate ed essere accompagnate da almeno un'immagine illustrata.
La parte di racconto non dovrà superare le 3 pagine, mentre le immagini potranno essere realizzate su foglio di grandezza non superiore all'A4.

Articolo 6. Valutazione delle idee progetto
Le idee progetto saranno esaminate e valutate dai membri del CCR, docenti referenti CCR, Assessore all'Istruzione del Comune di Rivoli. Tra tutte le proposte pervenute saranno scelti n. 10 racconti. Il giudizio della giuria è insindacabile e valuterà l'originalità e la qualità della storia.

Articolo 7. Conclusione del progetto
Le storie selezionate verranno inserite in un video in cui saranno ragazzi stessi autori del racconto a essere videoripresi nella lettura dei racconti. Il video complessivo conterrà le storie lette dai ragazzi, intervallate dalle illustrazioni e potranno essere affiancate a storie reali raccontate da protagonisti diretti di fughe dai paesi di guerra.
Tutti i contributi verranno inoltre pubblicati sul sito www.rivolicccr.it.

Articolo 8. Accettazione del Regolamento
La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di questo regolamento in tutte le sue parti.

 

Scopri tutti gli elaborati al link:

MOSTRA VIRTUALE

 

REGOLAMENTO

SCHEDE DI PARTECIPAZIONE

 

ANNO SCOLASTICO

2014/2015

"Rivoli... Segnaliamo la Città"

Il concorso "Rivoli… Segnaliamo la Città" è stato indetto dal Consiglio Comunale dei Ragazzi della Città di Rivoli con l'obiettivo di coinvolgere le scuole della Città (primaria e secondaria di primo grado) in un progetto di cittadinanza attiva.

Gli studenti delle scuole hanno creato immagini e slogan indicanti le buone prassi di convivenza nella Città nel rispetto dei diritti di tutti e dei beni pubblici.

I "consigli" dei giovani rivolesi diventeranno cartelli di segnaletica, che possano suggerire, in modo creativo e originale, l'educazione civica, il rispetto della propria Città e dei beni pubblici, dell'ambiente e delle regole di convivenza a tutti i cittadini e visitatori della Città di Rivoli

Articolo 1. Denominazione del Concorso
La denominazione del concorso è "Rivoli… Segnaliamo la Città".

Articolo 2. Finalità del Concorso
L'obiettivo è raccogliere dagli studenti delle scuole di Rivoli elaborati grafici che descrivano le buone prassi di convivenza, di rispetto dei diritti di tutti e dei beni pubblici. Gli elaborati dovranno essere creati sotto forma di disegni e frasi che potranno diventare cartelli segnaletici, da installare in vari luoghi della Città.

Articolo 3. Modalità di partecipazione
Il concorso è aperto a tutti gli studenti, classi, gruppi interclasse, dalla I elementare alla III media, delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Rivoli.

Articolo 4. Termini e modalità di consegna
L'elaborato prodotto dovrà essere presentato, consegnandolo ai docenti referenti, per ogni scuola, del progetto CCR Rivoli o contattando l'animatore del progetto (contatti e riferimenti in calce al presente regolamento) in una busta, recante il nome dell'Istituto, la classe e l'insegnante referente.
La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro il 23 marzo 2015.

Articolo 5. Avvertenze di metodo: tipologia prodotti
Gli elaborati dovranno essere dei prodotti grafici composti da:
" Un'immagine a colori, realizzata a tecnica libera (matite, pennarello, tempere…) di grandezza: Min A4 e Max A3.
" Uno slogan, motto, frase che descriva la buona prassi rappresentata nell'immagine.

Articolo 6. Selezione degli elaborati
I lavori pervenuti saranno esaminati e valutati dai membri del CCR, dai docenti referenti CCR, dall'Assessore all'Istruzione del Comune di Rivoli. Verranno selezionati n.10 progetti. Il giudizio della giuria è insindacabile e valuterà l'originalità e la qualità dell'opera.
Gli elaborati selezionati verranno realizzati in forma di cartelli stradali ed installati nella Città di Rivoli.

Articolo 7. Conclusione del progetto
Tutti i contributi, anche quelli non selezionati, verranno pubblicati sul sito www.rivoliccr.it.
È previsto un premio in materiali didattici per gli elaborati selezionati dalla giuria quali più originali, creativi ed educativi.

Scopri tutti gli elaborati al link:

MOSTRA VIRTUALE

 

 

ANNO SCOLASTICO

2013/2014

"Incontrarsi a Rivoli: storie di integrazioni possibili"
"Incontrarsi a Rivoli: storie di integrazioni possibili" è stato il progetto dell'anno scolastico 2013/14 promosso dal Consiglio Comunale dei Ragazzi della Città di Rivoli
Un concorso rivolto alle scuole dalla III elementare alla III media, con l'obiettivo di coinvolgere i ragazzi e le ragazze di Rivoli in un progetto sul tema dell'integrazione.

Gli studenti delle scuole hanno raccontato storie di integrazione ed esperienze di incontro con ragazzi e ragazze di altre nazionalità.

Conoscere culture, tradizioni e lingue diverse, imparare a vivere insieme scoprendo le differenze e riconoscendo le somiglianze, dialogare come membri di un'unica comunità, sono stati i fili conduttori dell'anno 2014 per il CCR Rivoli.

Gli studenti di dieci scuole, oltre 200 ragazzi e ragazze, hanno lavorato sul tema dell'integrazione scrivendo poesie e inventando storie, facendo interviste o raccogliendo fiabe del mondo, colorando immagini e disegnando illustrazioni.

Abbiamo realizzato un libretto, che contiene una selezioni dei racconti scritti dalle classi, inoltre, tutte le immagini, storie e le poesie sono pubblicate sul nostro sito.

Ringraziamo tutte le scuole che hanno partecipato
  • L'istituto comprensivo Matteotti con le scuole Vittorino da Feltre e la secondaria Matteotti
  • L'Istituto comprensivo levi, con le scuole Allende e secondaria Levi
  • l'Istituto Salotto e Fiorito
  • l'Istituto MURIALDO
  • Il QUARTO CIRCOLO con le scuole Perone, casa del Sole e Walt Disney
  • E la scuola media statale Piero GOBETTI

ANNO SCOLASTICO

2012/2013

Il CCR per la legalità
"Legalità e lotta alla mafia"

Una mostra e l'intitolazione di uno spazio pubblico a un esempio di impegno contro la mafia, sono i momenti cruciali di un lungo percorso che ha coinvolto il CCR di Rivoli sul tema della legalità e lotta alla mafia


Nell'ambito del progetto "Il CCR per la legalità", le classi di Rivoli sono state coinvolte in un percorso di approfondimento sul tema della lotta alla mafia, prestando particolare attenzione alle figure femminili che in Italia si sono battute contro il fenomeno mafioso. Il Consiglio Comunale dei Ragazzi ha individuato come esempio dell'impegno femminile nell'antimafia Emanuela Loi, membro della scorta di Borsellino, che perse la vita nella strage di Via d'Amelio. In accordo con l'Amministrazione Comunale, il CCR ha proposto l'intitolazione a Emanuela Loi del parco adiacente alla Bocciofila di Cascine Vica, ancora privo di intitolazione. Nel corso della cerimonia ufficiale di intitolazione del 19 marzo interverranno le autorità cittadine, le scuole di Rivoli con interventi sul tema dell'antimafia e associazioni antimafia.
Di seguito la motivazione con la quale il Consiglio Comunale dei Ragazzi ha proposto all'Amministrazione Comunale di Rivoli l'intitolazione del giardino a Emanuela Loi:
Il Consiglio Comunale dei Ragazzi e l'Amministrazione Comunale di Rivoli hanno scelto di intitolare questo giardino a Emanuela Loi, per l'alto valore morale del suo sacrificio come servitrice dello stato. Emanuela Loi era una giovane ragazza sarda che aveva deciso di dedicare la propria vita per difendere chi combatteva in prima fila contro la mafia. Fu la prima donna ad essere assegnata alla protezione di un obiettivo a rischio, il giudice Paolo Borsellino. Emanuela Loi morì il 19 luglio 1992, vittima della strage mafiosa di via d'Amelio a Palermo; con lei persero la vita il giudice Borsellino e gli altri membri della scorta. Come altre donne che hanno combattuto la mafia Emanuela Loi ha dimostrato un enorme coraggio nell'affrontare il suo destino: conosceva bene il rischio del suo lavoro, ma lo ha affrontato senza tirarsi indietro.


COME SIAMO ARRIVATI AL LIBRO...IL PERCORSO PROGETTUALE:

Con la proposta IL CCR PER LA LEGALITA' il Consiglio Comunale dei Ragazzi della Città di Rivoli si pone l'obiettivo di coinvolgere le scuole in un percorso di cittadinanza sui temi della legalità e della lotta alle mafie, partendo dall'idea che essa non sia qualcosa di astratto e lontano, ma di concreto e tangibile, e che debba coinvolgere anche i giovani cittadini rivolesi.

Il progetto è rivolto alle scuole primarie e secondarie di Rivoli e propone la realizzazione da parte delle classi di una ricerca biografica sulle figure femminili che in Italia abbiano assunto un ruolo nella lotta alla mafia, e con il loro esempio possano essere da stimolo e modello per i ragazzi di Rivoli.

Ogni classe aderente si occupa di realizzerare un profilo biografico, con l'utilizzo di vari strumenti e forme di comunicazione come articoli, cartelloni, elaborati artistici e manifesti in grado di raccontare la storia della figura prescelta.

Il CCR si assume il compito di raccogliere tutto il materiale prodotto dalle scuole e di individuare una figura femminile particolarmente simbolica per il proprio impegno alla quale intitolare uno spazio pubblico.

 

 

Il CCR per la legalità:

Emanuela Loi

VISITA LA MOSTRA VIRTUALE

 

ANNO SCOLASTICO

2011/2012

Ambiente… Adesso tocca a noi!!!
Il tema dell'anno 2011/12 del CCR Rivoli è l'ambiente e l'attività prevede la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza, ideata e creata dai ragazzi/e delle scuole cittadine, riferita ai temi ambientali (riciclo, aree verdi, riduzione inquinamento e sprechi…).

Le classi aderiscono ideando e creando una campagna "pubblicitaria" progresso, sui temi ambientali, con l'utilizzo di vari strumenti e forme di comunicazione: manifesti e volantini, spot video, immagini e slogan, in grado di porre l'attenzione sul tema prescelto. Il progetto prevede inoltre incontri di presentazione delle tematiche ambientali con le classi e accompagnamento nella realizzazione degli elaborati "pubblicitari".I protagonisti sono i ragazzi/e delle scuole, ma il destinatario finale è l'intera cittadinanza, stimolata al rispetto e l'attenzione all'ambiente attraverso le forme di comunicazione ideate dai giovani cittadini rivolesi

Il progetto diventa una grande mostra che si concretizza in:
- mostra virtuale, sulle pagine del sito www.rivoliccr.it
mostra pubblica nell'atrio del Comune di Rivoli di C.so Francia 98, nei mesi di maggio e giugno 2012

Ambiente…

Adesso tocca a noi:

VISITA LA MOSTRA VIRTUALE

ANNO SCOLASTICO

2010/2011

"Centocinquanta"
"L'Italia vista dagli occhi dei suoi giovani cittadini..."
Oltre trenta classi e più di 600 ragazzi e ragazze delle scuole di Rivoli hanno partecipato alla realizzazione di questo video.

Un modo per ricordare il 150° anniversario dell'Unita d'Italia con tante rappresentazioni del nostro paese, visto dagli occhi dei suoi più giovani cittadini.

Canzoni, disegni e cartelloni, scenette, coreografie, pensieri e poesie e tanto altro,

per augurare BUON COMPLEANNO ITALIA!

51 minuti di video per il film "Centocinquanta"

COME SIAMO ARRIVATI AL LIBRO...IL PERCORSO PROGETTUALE:

In occasione del 150 anniversario dell'Unita d'Italia, il Consiglio Comunale dei Ragazzi della Città di Rivoli propone un percorso rivolto ai ragazzi e alle ragazze delle scuole della Città, per ricordare, scoprire e rendere vivi i temi e i valori dell'Unità d'Italia.

Realizzazione di un percorso rivolto alle classi delle scuole di Rivoli per la realizzazione di un video sul tema del 150 anniversario dell'Unita d'Italia. Il progetto rappresenta un'opportunità per i ragazzi/e delle scuole di presentare, in un percorso creativo, l'anniversario dell'Unità d'Italia, raccontandone valori e temi visti con i loro occhi di giovani cittadini rivolesi.

DESTINATARI:
Tutti gli istituti scolastici della scuola primaria e secondaria di I grado della Città di Rivoli.

OBIETTIVI:

- Sperimentare un percorso creativo con l'utilizzo di tecniche multimediali;
-
Affrontare i temi dell'Unità d'Italia, visti dagli occhi dei più giovani cittadini rivolesi;-
Presentare e promuovere la conoscenza della Città di Rivoli nei suoi aspetti storico-culturali

ATTIVITÀ

- Il progetto prevede la preparazione di un percorso di conoscenza del tema dell'Unita e dei suoi aspetti peculiari: i valori (cittadinanza attiva, comunità, condivisione, accoglienza…), note storiche (episodi o fatti legati alla ricorrenza con particolare attenzione alla Città di Rivoli), simboli (bandiera, inno nazionale…) ecc.... da svolgersi nelle classi delle scuole di Rivoli
- Ogni scuola successivamente potrà ideare un contributo che rappresenti uno dei temi suddetti utilizzando diverse tecniche e tipologie di lavoro: disegni, poesie, scenette, canzoni, brevi racconti o note ed episodi storici.
- Ogni contributo verrà, una volta ideato, videoregistrato e quindi inserito in un video, curato nella parte di sceneggiatura, introduzione e conclusione dal CCR di Rivoli: ogni istituto avrà a disposizione un tempo prestabilito per presentare il proprio contributo (la videoregistrazione sarà a cura del personale del CCR di Rivoli).

 

"Centocinquanta"

"L'Italia vista dagli occhi dei suoi giovani cittadini..."Durata 51 minutiProdotto e ralizzato dal CCR Rivoli

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL TRALER DEL FILM (bassa qualità 8 mb)

ANNO SCOLASTICO

2010/2011

La sala d'attesa dell'Ospedale di Rivoli:
Presentazione ufficiale del progetto "Il reparto pediatria dell'ospedale di Rivoli. Martedì 17 maggio 2011 l'Ospedale di Rivoli, Reparto Pediatria, di Strada Rivalta n. 29, Rivoli (TO)

"LA SALA D'ATTESA DEL REPARTO PEDIATRIA DELL'OSPEDALE DI RIVOLI"
Il progetto rappresenta la conclusione di un percorso avviato nell'anno 2010 con la scuola primaria e secondaria di primo grado della Città di Rivoli, promosso dal consiglio Comunale dei ragazzi. Il C.C.R. ha voluto dare voce direttamente ai ragazzi e ragazze delle scuole, invitandoli a. guardare la Città con i loro occhi: una Città sostenibile in base ai loro bisogni, desideri e idee, scoperta attraverso un'indagine "sul campo" per progettare luoghi, spazio e tempo a misura di bambino. "Quale città vogliamo?": questa è stata la domanda di partenza per coinvolgere gli studenti delle scuole nell'ideazione e progettazione d'interventi da realizzare nella comunità in cui vivono. Promuovere un percorso di progettazione partecipata con i giovani cittadini rivolesi, ha significato attivare esperienze di cittadinanza attiva, attraverso le quali bambini e ragazzi sperimentano il loro essere parte di una comunità in cui possono esprimere le loro idee e bisogni, confrontandosi con i loro coetanei e gli adulti.

Per questo il C.C.R. ha bandito un concorso di idee rivolto a tutti gli studenti della scuola primaria e secondaria inferiore di Rivoli, dal titolo "IMMAGINIAMO LA NOSTRA CITTÀ", per raccogliere dalle classi le loro proposte rivolte alla Città, sulla base dei loro interessi e bisogni. Al concorso hanno partecipano 41 classi fra la II elementare alla III media. Quasi cinquanta idee di tipologie e argomenti molto differenti: dall'ambiente all'aggregazione, dalla solidarietà alla riqualificazione urbana; progetti nati per durare nel tempo o per svilupparsi in unici e significativi eventi; idee rivolte ai giovani, a categorie svantaggiate o ancora all'intera cittadinanza.

Dopo un lungo percorso di selezione, la giuria - composta da adulti e i consiglieri del CCR ha decretato l'dea vincitrice, che verrà realizzata come progetto annuale del CCR per l'anno 2010/2011: il progetto A della 2° A media dell'Istituto Salotto e Fiorito, "La sala d'attesa del Reparto Pediatria dell'Ospedale di Rivoli". L'idea ha proposto e realizzato un intervento sui locali della sala d'attesa dell'ospedale, progettato dagli stessi ragazzi delle scuole. Armadietti, sedie, tavolini, immagini/stickers colorate per le parte, libri a disposizione dei bambini, uno schermo da installare su una parete per vedere dvd sono gli allestimenti che contribuiranno a rendere più accogliente lo spazio e sostenibile la degenza e l'attesa nella sala dell'ospedale per tutti i bambini.

La Direzione Sanitaria dell'Ospedale ha accolto con totale favore e piena collaborazione l'idea dei giovani cittadini rivolesi e per questo contribuito ad integrare con interventi strutturali di miglioria gli spazi della sala d'attesa del reparto pediatria. Uno spazio che si è allargato e diventato ancora più accogliente con pareti colorati e ampi spazi di luce.

L'obiettivo condiviso da tutti gli attori del progetto è stato di pensre ai piccoli degenti:
"Creare un ambiente a misura di bambino significa pensare ad un nuovo concetto di ospedale che non risponda solo ad esigenze strettamente mediche, ma che tenga conto dei bisogni relativi allo sviluppo del bambino e del suo equilibrio psicologico. Camere e sale accoglienti e colorate rendono infatti l'ospedale meno estraneo e spaventoso. Il gioco stimola la fantasia del bambino ed è un fattore di continuità con la vita esterna: tutti questi sono aspetti decisivi nel ristabilire il benessere del bambino."

 

ANNO SCOLASTICO

2009/2010

IMMAGINIAMO LA NOSTRA CITTA'
Il concorso Immaginiamo la nostra Città nasce con l'obiettivo di coinvolgere le scuole elementari e medie di Rivoli in un progetto di cittadinanza attiva, promuovendo percorsi partecipati dei giovani cittadini rivolesi. I ragazzi/e delle scuole guardano la Città con i loro occhi: una Città sostenibile in base ai loro bisogni, desideri e idee, scoperta attraverso un'indagine "sul campo" per progettare luoghi, spazio e tempo a misura di bambino.

Quale città vogliamo?: è la domanda di partenza per coinvolgere gli studenti delle scuole, nell'ideazione e progettazione d'interventi da realizzare nella comunità in cui vivono.


L'iniziativa si concretizza nel raccogliere idee-progetto, proposte dalle classi dalla I elementare alla III media. Tutte le idee-progetto raccolte in un elaborato (scarcabile in formato pdf a destra) finale vengono presentate dal CCR alla Città mediante una mostra pubblica e all'Amministrazione durante una seduta del Consiglio Comunale.

L'idea selezionata come vincitrice del concorso, sulla base della creatività, originalità e fattibilità della proposta, risulta essere il progetto della 2° A media dell'Istituto Salotto e Fiorito con il progetto "La sala d'attesa del Reparto Pediatria dell'Ospedale di Rivoli". Il progetto saràrealizzato come progetto annuale del CCR per l'anno 2010/2011.

Scopri tutte le idee-progetto ed entra nel mondo del concorso "Immaginiamo la nostra Città":

 

 

 

ANNO SCOLASTICO

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

 

"NATALE CON IL CCR":
Ormai è una vera e propria tradizione la festa di Natale del CCR, che si svolge ogni anno l'ultimo sabato prima di natale all'interno del Villaggio di Babbo Natale di Piazza Martiri della Libertà a Rivoli. Tutta la manifestazione è organizzata e gestita dal consiglio comunale dei ragazzi con laboratori, merenda e promozione dell'attività...

Per farvi capire com'è la festa di natale ecco un estratto del racconto dell'iniziativa tipo che si svolge da ormai 5 anni:

"A partire dal mattino i giovani studenti delle scuole elementari e medie di Rivoli hanno allestito i laboratori per la creazione di bigliettini di auguri personalizzati per tutti i bambini e intrattenuto i presenti con la lettura di fiabe natalizie. Immancabile poi il primo momento di ristoro per grandi e piccini con un ricco aperitico offerto da CCR a tutti i partecipanti. Il pomeriggio l'ìiniziativa è continuata con il videobox natalizio, che a visto i ragazzi del CCR videointervistare i loro coetanei sul tema del natale e sul loro essere giovani cittadini rivolesi. Le interviste verranno pubblicate on-line sul sito del CCR di Rivoli. Gran finale con la merenda offerta a tutti i presenti e gli auguri di Natale e di un nuovo anno ricco di iniziative e di progetti promossi dai giovani rivolesi per la loro Città!"

 

 

 

 

 

 

ANNO SCOLASTICO

2008/2009

 

 

"UN VIAGGIO FINO A RIVOLI"

Il libro "UN VIAGGIO FINO A RIVOLI" (Edizioni NEOS) illustra e racconta l'indagine, promossa dal CCR nell'anno scolastico 2008/09, sulle radici della cittadinanza degli studenti delle scuole rivolesi.

Il libro, colorato con le illustrazioni della pittrice rivolese Valeria Tomasi, racconta nella prima parte, con l'ausilio di grafici e dati, le origini e la provenienza geografica dei cittadini di Rivoli e svela la peculiarità della Città quale contenitore di persone che si riconoscono nella stessa comunità e nei valori di accoglienza e integrazione ad essa connessi. La seconda sezione ci trasporta in un viaggio immaginario, con testimonianze, ricette, poesie e curiosità, raccolte dagli studenti delle scuole, relative ai vari luoghi del mondo, che sono stati punto di partenza dei molti viaggi che hanno portato a Rivoli i suoi cittadini odierni. Il messaggio finale di questo progetto è che l'essere rivolesi è il risultato del fatto di vivere tutti assieme in questa Città, perchè due cose solo sono necessarie a chi cresce, ali e radici. Perché senza radici non si vola; e senza ali non ci si radica nella propria storia.

Il libro "UN VIAGGIO FINO A RIVOLI distribuito gratuitamente a tutte le scuole di Rivoli è disponibile in libreria per chi volesse scoprire tutti i particolari del progetti.

COME SIAMO ARRIVATI AL LIBRO...IL PERCORSO PROGETTUALE:

Il progetto "Un viaggio fino a Rivoli" è rivolto a tutte le classi dalla I elementare alla III media delle scuole di Rivoli.

ATTIVITA'
L'essere rivolesi è il risultato del fatto di vivere tutti assieme nella propria Città!
Il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Rivoli indaga e studia le
radici della cittadinanza in Rivoli.

  • Da quali regioni e province e comuni italiani provengono quanti compongono oggi la nostra città?
  • Da quanti e quali paesi provengono gli immigrati presenti sul nostro territorio urbano?

Il CCR di Rivoli promuove per l'anno scolastico 2008/09 una ricerca sulle radici di ogni bambino e ragazzo delle scuole elementari e medie di Rivoli e sulla provenienza geografica di genitori e nonni.
Catalogare la provenienza di tutti i genitori e nonni dei bambini e dei ragazzi svela la peculiarità della Città quale contenitore di persone che si riconoscono nella stessa comunità e i valori di accoglienza e integrazione ad essa connessi.

Il progetto prevede la realizzazione di un libro, progettato e scritto con la collaborazione dei ragazzi delle scuole di Rivoli, con i risultati della ricerca e i contributi, interviste, curiosità ... sulle Regioni e province italiane e i paesi del mondo dì provenienza dei giovani rivolesi.

  1. TAPPE DI REALIZZAZIONE:
    Definizione generale del progetto e impostazione del lavoro (a cura del CCR).
  2. Divisione dei compiti e affidamento incarichi ai membri del CCR (a cura del CCR).
  3. Costruzione di un questionario da distribuire a tutti gli studenti delle scuole elemenatri e medie di Rivoli, che indaghi le origini della cittadinanza dei ragazzi rivolesi (a cura del CCR, con il coinvolgimento delle scuole).
  4. Organizzazione di incontri in classe per approfondire i temi dell'indagine e produrre elaborati e materiali inerenti la varietà di origini degli studenti rivolesi (a cura del CCR con il coinvolgimento delle scuole).
  5. Raccolta del materiale sulle origini geografiche di studenti e rispettivi genitori e nonni- ricette, fotografie, disegni, canzoni ...(a cura del CCR con il coinvolgimento delle scuole).
  6. Definizione della modalità di restituzione della ricerca e progetto grafico dell'elaborato finale (a cura del CCR, in collaborazione con gli uffici comunali).
  7. Realizzazione e stampa del libro (a cura del CCR in collaborazione con gli uffici comunali).
  8. Presentazione dei risultati dell'indagine e del libro (a cura del CCR).

 

"UN VIAGGIO FINO A RIVOLI"

Indagine sulle radici della cittadinanza

AUTORE: Consiglio Comunale dei ragazzi di Rivoli

EDITORE: Edizioni Neos

ANNO: maggio 2009

ANNO SCOLASTICO

2007/2008

PROGETTO SITO INTERNET
Il risultato lo avete sotto gli occhi. L'idea di creare un sito internet nasce a settembre del 2007; il compito non è dei più facili: si tratta di progettare contenuti, grafica e obiettivi del sito.... se state leggendo queste parole potete vedere il risultato del nostro lavoro!

Tutti i contenuti del sito sono prodotti dalla redazione composta dai membri del CCR di Rivoli: ufficio stampa, responsabile fotografie, addetto grafica, redazione: musica, sport, giochi, natura, cinema...

ANNO SCOLASTICO

2007/2008

CARO SINDACO AIUTACI A CAPIRE LA POLITICA!
Il progetto ha previsto una serie di incontri in classe con al centro i temi della cittadinanza e della Costituzione Italiana nell'anniversario dei 60 anni della sua entrata in vigore. Agli incontri è seguita la raccolta fra i ragazzi di domande e dubbi, da rivolgere al Sindaco della Città di Rivoli, Guido Tallone, su quello che è la politica (diritti e doveri dei cittadini, enti locali, politiche per i ragazzi, questioni internazionali, pace, giustizia …). Il Sindaco ha incontrato a scuola i ragazzi per rispondere a queste domande.

ANNO SCOLASTICO

2006/2007

LA MACCHINA COMUNALE
Il progetto dell'anno, vede il CCR protagonista di un lungo percorso di scoperta della "macchina comunale". Incontri in classe, visite in comune e proiezioni hanno coinvolto 400 ragazzi delle scuole di Rivoli nel progetto.

Il consiglieri del CCR hanno preparato, coordinato e condotto gli incontri e le visite in Comune per far scoprire ai ragazzi come funziona, la Città e la sua Amministrazione pubblica!

Le due presentazioni in Power point, ricche di foto, disegni e spiegazioni raccontano dettagliatamente il progetto nelle sue varie fasi: gli incontri in classe e le visite al Comune di Rivoli di Corso Francia 98...

Guarda la presentazione degli incontri in classe.
CLICCA SULL'IMMAGINE:

 

Guarda la presentazione delle visite al comune di Rivoli.
CLICCA SULL'IMMAGINE:

ANNO SCOLASTICO

2006/2007

CONVEGNO NAZIONALE CCR
Il 13, 14 e 15 giugno 2007 una delegazione del CCR di Rivoli parte alla volta di Reggio Emilia per un incontro nazionale di tutti i Consigli Comunali dei Ragazzi d'Italia.

Tre giorni per conoscere ragazzi che in tutta Italia lavorano nelle proprie Città, per scambiarsi opinioni, consigli e anche divertirsi! L'incontro si chiamava BUONI CONSIGLI.

Guarda il racconto sull'esperienza del CCR di rivoli a reggio emilia.
CLICCA SULL'IMMAGINE:

ANNO SCOLASTICO

2005/2006

FILM "RIVOLI DI RICORDI"
Film realizzato interamente dal CCR di Rivoli. Un film che viaggia tra il passato e il presente della Città, tra alcuni dei suoi luoghi più significativi e dei personaggi che caratterizzano Rivoli.

Scarica un breve estratto del film "Rivoli di ricordi"
CLICCA SULL'IMMAGINE:

ANNO SCOLASTICO

2005/2006

CALENDARIO CCR 2006
Progetto realizzato nel 2005, in collaborazione con TURISMOVEST. Sono 12 pagine per 12 mesi che rappresentano la Città di Rivoli fra presente e passato. Ogni pagina è realizzata dai ragazzi delle scuole elementari e medie e ricca di disegni, curiosità e approfondimenti storici su alcuni aspetti di Rivoli.

Il 2006 ha visto ai muri delle case di Rivoli il calendario del CCR!

Scopri il calendario 2006 del CCR di Rivoli.
CLICCA SULL'IMMAGINE:

ANNO SCOLASTICO

2005/2006

UN GIORNO UNA STORIA...
Per il 60esimo anniversario della Liberazione (1946/2006), il CCR organizza una giornata in piazza di festa fra giochi e mostre. Purtroppo il maltempo rovina in parte la giornata, ma la mostra, con i disegni e i cartelloni dei ragazzi delle scuole, viene esposta nelle scuole e visitata da molti ragazzi.